Salta al contenuto

le spedizioni sono sospese dal 11 al 30 luglio

Condire: mettere insieme

Condire: mettere insieme

Dal latino condere : mettere insieme, comporre. É proprio dalla radice di questa parola che vorremmo partire: mettere insieme. Quindi il condimento è qualcosa che si “aggiunge” e perciò potrebbe sembrare superflua ma non lo è: di fatto “dona” sapore e arricchisce ogni piatto.


Parleremo di un condimento antichissimo:  L’olio di oliva le cui tracce risalgono al 4000 a.c. Anticamente però non era solo un condimento ma veniva usato come balsamo per la pelle o come combustibile per le lampade. Ne ritroviamo tracce in libri antichissimi, ed è speso citato anche nella Bibbia. L’Italia per la sua posizione geografica, clima e il tipo di vegetazione ne è uno dei maggiori produttori insieme a Spagna e Grecia


L’olio extra vergine: una antica tradizione che permane

Per potersi dotare del nome “extra vergine” e IGP è necessario che le olive siano raccolte direttamente dalla pianta, manualmente, con mezzi meccanici o per “brucatura”. Prima della molitura, devono essere lavate solo con acqua a temperatura ambiente e non possono subire altri trattamenti. Per l’estrazione dell’olio è consentito solo l’impiego di processi tradizionali meccanici e fisici in modo che le caratteristiche organolettiche del frutto non vengano alterate


Tra i nostri oli puoi trovare l’extravergine di oliva Toscano IGP di cui ti consigliamo l’utilizzo a crudo nelle zuppe di legumi, per le verdure cotte e crude e sulla tradizionale bruschetta.

Articolo precedente
Articolo successivo
Chiudi (esc)

Ti piace Vecchia Malga?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti e ricette!

Sì, mi iscrivo!

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Cerca

Il tuo carrello al momento è vuoto
Acquista adesso